Ascolto e perdita uditiva

La vostra vita, il vostro mondo, il vostro udito.

Sentire bene è molto importante nella nostra vita quotidiana. Tuttavia, la maggior parte delle persone con un normale udito non riflette su cosa voglia dire essere in grado di ascoltare senza problemi. Chiacchierare con gli amici, ascoltare i suoni della natura, godersi la musica oppure sentire segnali di pericolo- viene dato tutto per scontato.

Il nostro udito svolge un importante ruolo su come ci relazioniamo con ciò che ci circonda. Facilita la formazione di rapporti e ci espone ad una vasta gamma di esperienze sensoriali. Inoltre è molto complesso ed estremamente sensibile.

Perciò diamogli l’attenzione che si merita…

Come funziona l'udito:

L’orecchio è un organo straordinario e incredibilmente abile che svolge il compito meraviglioso e molto complesso dell’udito. Può distinguere tra 7.000 tonalità differenti e permette al cervello di localizzare le fonti sonore.

L’orecchio umano è composto da tre parti: orecchio esterno, medio ed interno.

Orecchio esterno: Incanala i suoni e li trasmette alla membrana timpanica attraverso il canale uditivo.

Orecchio medio: Le onde sonore fanno vibrare la membrana timpanica. Gli ossicini, chiamati martello, incudine e staffa, trasmettono la vibrazione all’orecchio interno.

Orecchio interno: La coclea converte i movimenti degli ossicini in segnali elettrici. Il nervo acustico trasmette i segnali al cervello.

Il video seguente illustra il funzionamento dell’orecchio:

Perdita di udito

La perdita di udito in genere si sviluppa lentamente nel corso di molti anni e gli effetti si manifestano in modo graduale. Questo rende difficile per le persone colpite riconoscere che in realtà soffrono di problemi di udito. Parenti, amici o colleghi sono spesso i primi a realizzare che qualcosa non va.

In ogni caso, esistono dei chiari segnali che dimostrano che il vostro udito non è ottimale come dovrebbe. Forse trovate difficile capire chiaramente le conversazioni telefoniche? La vostra famiglia si lamenta per il volume troppo alto quando ascoltate la radio o la televisione? Fate fatica a seguire il filo di una conversazione al ristorante o quando è presente molto rumore nella strada attorno a voi? Vi sentite spesso stanchi dopo le feste in famiglia poiché ascoltare rappresenta uno sforzo? Riuscite a sentire meglio se avete la possibilità di osservare il vostro interlocutore?

primax-situation-16_cocktail-bar_950px

Si tratta di segnali tipici di una diminuzione della capacità uditiva. Ma non vi preoccupate, la perdita di udito non è un qualcosa da sopportare semplicemente. Potete- e dovreste- fare qualcosa al riguardo.

Molte persone trovano difficile venire a patti con l’idea di dover indossare apparecchi acustici. Rimandano la decisione e prendono l’iniziativa solo quando i problemi associati alla perdita uditiva diventano troppo per loro.

Inoltre, prima si fa qualcosa circa la perdita di udito, meglio è. Anche quando l’udito incomincia a deteriorarsi, gli apparecchi acustici aiutano a mantenere i collegamenti neurali presenti nel cervello che sono responsabili dell’ascolto dei suoni circostanti. Più a lungo rimanderete l’utilizzo degli apparecchi acustici, più diventerà difficile per voi abituarvi quando finalmente li indosserete e, ancora più importante, vi perderete più cose della vita.

Possibili impatti della perdita di udito:

  • Perdita di attenzione
  • Diminuzione della comprensione del parlato
  • Problemi nella comunicazione con gli altri
  • Diminuzione nella memoria
  • Minor voglia di affrontare esperienze nuove
  • Riduzione nella prestazione lavorativa
  • Mancanza di riconoscimento da parte degli altri
  • Irritabilità,stress, depressione
  • Ritiro dalla vita sociale, isolamento

I problemi uditivi si possono verificare in tutte le componenti dell’orecchio; le disfunzioni dell’orecchio medio o esterno possono essere generalmente curate con interventi o medicazioni. In ogni caso, un buon 80% di tutte le problematiche è causato dal malfunzionamento o dal danno dell’orecchio interno. Oggi, i moderni apparecchi acustici possono compensare la maggior parte dei danni dell’orecchio interno.

Tuttavia, non esistono due casi di perdita uditiva perfettamente uguali. La maggior parte delle persone che presentano un problema di udito non è in grado di distinguere i rumori lievi e quelli acuti e ha difficoltà nel percepire rumori come sussurri, la voce dei bambini o il canto degli uccelli.

Questo video aiuta a capire la perdita uditiva:

Ascolto binaurale: due orecchie sono meglio di una

La natura ci ha dato due orecchie per un motivo: l’ascolto binaurale, o ascolto con entrambe le orecchie, ci aiuta a localizzare i suoni indipendentemente dalla loro provenienza. Inoltre ci permette di concentrarci in modo preciso su ciò che vogliamo sentire, lasciandoci percepire certi suoni come il parlato più forti e più chiari mentre ignoriamo gli altri.

Alcuni dei processi binaurali più importanti includono ridondanza binaurale, discriminazione binaurale, e ascolto binaurale focalizzato. 

Ridondanza binaurale

Sentire un suono da entrambe le orecchie è come percepirlo due volte. Ciò aiuta il nostro cervello a creare una miglior immagine percettiva del suono. Con la perdita uditiva, questo effetto si riduce in modo significativo. Indossare due apparecchi acustici aiuta a ripristinare il beneficio della ridondanza binaurale.

Discriminazione binaurale

In situazioni dove sono presenti sia discorsi sia rumori, sentire con entrambe le orecchie aiuta il nostro cervello a dare preferenza al parlato piuttosto che al rumore. Ciò fa sembrare il discorso più forte di quello che è in realtà. Con la perdita uditiva, questo effetto si riduce in modo significativo. Indossare due apparecchi acustici aiuta a ripristinare il beneficio della discriminazione binaurale.

Ascolto binaurale focalizzato

In situazioni rumorose dove molti suoni differenti provengono da posti diversi, sentire con entrambe le orecchie aiuta il nostro cervello a individuare il singolo suono al quale siamo interessati e a concentrarsi su di esso. Con la perdita uditiva, questo effetto si riduce in modo significativo. Indossare due apparecchi acustici aiuta a ripristinare il beneficio dell’ascolto binaurale focalizzato. (Counseling Suite 3.3)

primax-situation-3_people-in-car_1800px

Questo video aiuta a comprendere l’ascolto binaurale:

Agite subito

Solo quando l’udito inizia a deteriorarsi notevolmente ci rendiamo davvero conto di quanto sia importante essere in grado di ascoltare bene nella vita di tutti i giorni. E quanto ci perdiamo quando non sentiamo più bene.

Perché agire il prima possibile?

La perdita uditiva è un processo graduale

Normalmente la perdita di udito rappresenta un processo che impiega diversi anni- così graduale che spesso non riconosciamo immediatamente i suoi effetti negativi nelle nostre vite.

La perdita di udito non trattata ha effetti sulle nostre vite

Problemi di comunicazione con la famiglia, amici e colleghi possono portare ad uno stato di irritabilità, stress, isolamento e persino depressione.

Il prima possibile è meglio

Quanto prima ci adattiamo in modo adeguato agli apparecchi acustici meglio è, anche se si tratta di un problema lieve.

Allenate il vostro cervello

Quando sentirete di nuovo bene grazie agli apparecchi acustici, il cervello sarà stimolato e verrà mantenuta la vitalità mentale.

Ottenete di più dalla vita

La qualità di vita è migliorata, con conseguente comunicazione interpersonale senza restrizioni ed interazione sociale.

Connexx-Eight_acoustician-man-fitting_950px

Essere in grado di sentire bene nuovamente ha molti effetti positivi. Gli studi dimostrano che la grande maggioranza delle persone che indossano apparecchi acustici è molto o estremamente soddisfatta dei propri apparecchi. Gli utenti con esperienza riportano che i propri contatti sociali, così come il proprio benessere fisico e mentale, sono aumentati in modo considerevole.
Si sentono in forma e molto più pronti ad affrontare nuove cose.

Apritevi alle vostre nuove esperienze uditive. Migliorerà la qualità della vostra vita.