X
Torna l'ora legale: domenica lancette avanti di un'ora. Ma cosa comporta sul nostro organismo? Non sembra possa avere un forte impatto sul nostro corpo, tuttavia potrebbe volerci un po' di tempo per riadattare le nostre abitudini, come mangiare e dormire.
2018-03-23

Cambio dell'ora: ecco come influisce sul nostro organismo

Torna l'ora legale: domenica lancette avanti di un'ora. Ma cosa comporta sul nostro organismo? Non sembra possa avere un forte impatto sul nostro corpo, tuttavia potrebbe volerci un po' di tempo per riadattare le nostre abitudini, come mangiare e dormire.

Ma cosa comporta sul nostro organismo?

Non sembra che il cambio d’ora possa avere un forte impatto sul nostro corpo, tuttavia potrebbe volerci un po’ di tempo per riadattare le nostre abitudini, come mangiare e dormire. Il nostro orologio biologico produce il cosiddetto ritmo circadiano, che determina quanto saremo attenti o assonnati durante la giornata. Questo meccanismo interno ci fa dormire quando fuori è buio, svegliare all’alba e sentirci assonnati dopo aver mangiato. Interruzioni significative di questo processo naturale possono influire negativamente sulla salute – e anche sull’udito.

Il nostro udito è più sensibile durante la notte

Interrompere il ritmo circadiano cambiando l’ora non rappresenta un grosso problema: nel giro di una settimana tendiamo ad abituarci ai nuovi ritmi finché, dopo altri sei mesi, non dobbiamo spostare nuovamente le lancette. Tuttavia le persone che subiscono interruzioni del ritmo circadiano più brusche – come ad esempio chi lavora di notte – possono avere conseguenze maggiori.

Il cambio dell’ora potrebbe quindi destabilizzare il nostro ritmo circadiano per qualche giorno.