X
Gli apparecchi acustici possono unire funzionalità avanzate, tecnologia all'avanguardia e dimensioni ridotte? Questo post vi darà tutte le risposte
2020-08-05

Tag

Pro e contro degli apparecchi acustici quasi invisibili

State cercando un apparecchio acustico dalle dimensioni ridotte? Scoprite maggiori informazioni su questi modelli!

Spesso per chi deve procedere con l’acquisto degli apparecchi acustici, l’aspetto estetico è un fattore importante. Nonostante i vantaggi offerti dalla moderna tecnologia, le persone potrebbero essere frenate dall’aspetto estetico ed essere restie a ricorrere a questi dispositivi.

Quasi tutti apparecchi acustici moderni hanno un aspetto discreto, con dimensioni ridotte. Se siete preoccupati per l’impatto che questi dispositivi potrebbero avere sul vostro aspetto, potreste prendere in considerazione l’idea di indossare apparecchi acustici piccoli e discreti, quasi invisibili.

Integrando la tecnologia all’avanguardia in dispositivi dalle ridotte dimensioni, questi apparecchi acustici combinano funzionalità avanzate e uno stile moderno.

Quali modelli sono quasi invisibili da indossati?

Progettati per essere discreti, gli apparecchi acustici endoauricolari si trovano interamente all’interno del condotto uditivo. Poiché non ci sono componenti sopra o intorno all’orecchio, è più probabile che questi dispositivi passino inosservati una volta indossati.

Spesso gli apparecchi acustici vengono percepiti come grossi dispositivi ingrombranti che vengono visti anche da lontano e, comprensibilmente, chi li indossa per la prima volta è riluttante a indossare qualsiasi dispositivo che si trovi all’esterno dell’orecchio. Alcuni, preferiscono convivere con i problemi di udito piuttosto che ricorrere agli apparecchi acustici. Alcuni modelli, come il nuovo Silk X di Signia, offrono all’utilizzatore controllo completo del proprio aspetto. Uno dei più piccoli apparecchi acustici della gamma Signia, Silk X si adatta perfettamente al canale uditivo ed è quasi invisibile da indossato.

Questi modelli fanno al caso vostro?

Gli apparecchi acustici quasi invisibili non sono necessariamente la scelta giusta per tutti. Sebbene non ci siano svantaggi nell’indossare gli apparecchi acustici ITE, è importante valutare se gli apparecchi acustici endoauricolari offrono il tipo di funzionalità che state cercando e che soddisfano le vostre esigenze audiologiche.

Ad esempio, gli apparecchi acustici ITE sono in genere adatti a persone con perdita dell’udito da lieve a moderata. A causa delle loro dimensioni ridotte, non sono altrettanto utili per le persone con perdita uditiva più grave. Inoltre, i modelli piccoli possono essere più difficili da gestire: quando si sostituiscono le batterie, ad esempio, più piccolo è il dispositivo più può risultare difficile da maneggiare. Se avete problemi di vista e / o coordinamento, i modelli piccoli potrebbero non essere la scelta migliore per voi.

È essenziale che gli apparecchi siano comodi una volta indossati, altrimenti la qualità sonora potrebbe avere delle ripercussioni ed inoltre potrebbero svilupparsi irritazioni alle orecchie. Gli apparecchi acustici endouricolari sono estremamente confortevoli, ma potrebbero non adattarsi alla forma delle orecchie. Se avete un canale uditivo piccolo e stretto, ad esempio, un dispositivo endoauricolare potrebbe non calzare comodamente. Il vostro audioprotesista sarà in grado di definire assieme a voi il modello più adatto in base alle vostre esigenze. Se volete provare la più recente tecnologia Signia, cercate un centro audioprotesico vicino a voi.

Quali sono le alternative?

Se gli apparecchi acustici endoauricolari non sono adatti alle vostre esigenze, vi sono altre alternative. Signia offre una vasta gamma di piccoli apparecchi acustici che sono eleganti e poco appariscenti. E in caso di ipoacusia severa, un dispositivo retroauricolare può essere più indicato.

Con il nuovo Styletto X, potrete trarre beneficio dalle avanzate funzionalità della nuova piattaforma Xperience, in un design moderno ed elegante. Disponibile in diversi colori, Styletto X sembra un moderno auricolare: il suo design pluripremiato combina componenti eleganti e discreti con una finitura moderna e pulita.

Un dispositivo adatto alle vostre esigenze

Identificare gli apparecchi acustici più adeguati in base alle esigenze audiologiche e personali è la chiave per migliorare l’esperienza di ascolto. Il supporto di un audioprotesista è fondamentale; un professionista è in grado di determinare il prodotto che più soddisfa le necessità. Ad esempio, gli apparecchi acustici ITE non hanno tutte le funzionalità di altri modelli: a causa delle loro dimensioni ridotte, semplicemente non c’è spazio per racchiudere tutta la tecnologia. Di conseguenza, gli apparecchi acustici endoauricolari possono avere una durata della batteria leggermente più ridotta rispetto ai modelli retroauricolari.

Allo stesso modo, il modo in cui il suono viene catturato differisce tra i dispositivi endo e retroauricolari. Poiché gli apparecchi acustici ITE si trovano interamente all’interno del condotto uditivo, il suono viene raccolto nel timpano prima di essere amplificato. Ciò significa che non si potrà godere del vantaggio dei microfoni direzionali, utili per migliorare la comprensione in ambienti affollati.

Gli apparecchi acustici retroauricolari offrono una vasta gamma di funzioni, come la connettività Bluetooth per lo streaming di telefonate, musica e audio TV, l’elaborazione vocale della propria voce per un suono più realistico, le terapie dell’acufene e le batterie ricaricabili agli ioni di litio.

Per maggiori informazioni, contattate un centro audioprotesico vicino a voi.