X
Dovete acquistare delle cuffie? In questo post potete trovare alcune informazioni per aiutarvi a decidere se preferite i modelli i-ear o over-ear.
2019-08-08

Tag

Scegliere tra cuffie In-Ear, Over-Ear, e On-Ear

Dovete acquistare delle cuffie? Sono disponibili in diversi modelli, prezzi e funzionalità. In questo post potete trovare alcune informazioni per aiutarvi a decidere se preferite i modelli i-ear o over-ear.

A seconda del vostro stile di vita, potreste indossare le cuffie con una certa frequenza, raramente o mai. Se siete amanti della musica e preferite ascoltarla in privato, potreste essere soliti a utilizzare gli auricolari sull’autobus, durante i viaggi o nel tempo libero. Nella scelta di un paio di auricolari, assicuratevi che soddisfino le vostre esigenze.

Considerate le vostre esigenze

Prima di poter iniziare a considerare le differenze tra i diversi modelli di cuffie, dovete tenere in considerazione cosa desiderate dalla vostra esperienza di ascolto. Volete ascoltare musica in pubblico? Volete preservare la qualità del suono e dei bassi? Volete essere in grado di seguire una conversazione o state cercando una cuffia che attutisce il rumore circostante? E ancora: indosserai le cuffie per lunghi periodi di tempo? Tutti questi quesiti possono aiutarti a comprendere quale tipo di cuffie si adatta maggiormente al vostro stile di vita.

Quali sono i diversi modelli di cuffie?

Esistono tre categorie diversi di cuffie: in-ear, on-ear, e over-ear.

Come suggerito dal nome, le cuffie in-ear o auricolari vengono inserite nell’orecchio. Conosciute anche come cuffie intrauricolari, sono disponibili in diversi stili e colori, possono rimanere solo nel condotto uditivo o estendersi anche all’esterno, con o senza fili.

Le cuffie over-ear o circumaurali sono le più diffuse tra i musicisti e gli appassionati di musica. Grazie alla loro forma, queste cuffie coprono l’orecchio e normalmente offrono un’esperienza di ascolto e una qualità sonora ottimali. Inoltre la maggior parte dei modelli elimina il rumore di fondo.

Le cuffie on-ear, o sovraurali, coprono invece una zona più ridotta, rimanendo sopra l’orecchio. La differenza tra le cuffie over-ear e on-ear è principalmente nelle dimensioni dell’area dell’orecchio e in che modo ciò influisce sulle cuffie. Le sovraurali sono più piccole e più versatili e tendono ad essere più economiche delle cuffie più voluminose.

Se non avete mai indossato un certo tipo di cuffia prima d’ora, potreste recarvi presso un negozio di articoli tecnologici e chiedere una demo.

Portabilità

Quando si parla di portabilità, gli auricolari e alcune cuffie auricolari possono risultare più comode e maneggevoli rispetto a cuffie più grandi. Molte cuffie on-ear possono essere trasportate in uno zaino o in una borsa per viaggiare facilmente; esistono alcuni modelli pieghevoli, ma potrebbero non essere di alta qualità come altri modelli. Se vi piace ascoltare musica mentre fate sport, potreste preferire gli auricolari. I copri orecchie delle cuffie tradizionali potrebbero bagnarsi di sudore e sono più propensi a cadere durante la corsa.

Cuffie antirumore

Le cuffie over-ear hanno il punteggio per la cancellazione del rumore, grazie alla loro conformazione. La mancanza di interferenze esterne è importante quando si registra in studio, molte cuffie over-ear professionali bloccano il mondo esterno. Se volete continuare a conversare o ascoltare il mondo circostante mentre vi godete la musica, le cuffie on-ear sono molto più sicure. Ciò vale soprattutto se si utilizzano i trasporti pubblici, dove è importante rimanere consapevoli di ciò che sta accadendo intorno a voi.

Comfort

Per chi utilizza le cuffie per lunghi periodi, i modelli over-ear sono di gran lunga preferibili alle cuffie on-ear. Poiché le cuffie esterne si trovano sopra le orecchie, possono schiacciarle e risultare scomode da indossare per lunghi periodi di tempo. Se si indossano apparecchi acustici di grandi dimensioni o BTE, i modelli over-ear rappresentano l’unica opzione.

Molte cuffie over-ear sono dotate di cuscinetti che poggiano sul cranio, rendendole confortevoli da indossare. Gli auricolari potrebbero diventare scomodi nel tempo, specialmente se sono più grandi dell’orecchio o del canale. Nonostante il comfort sia importante, è necessario evitare di indossare le cuffie troppo a lungo, poiché il suono costante e diretto può diventare rumoroso e faticoso per le orecchie.

Qualità sonora

Ancora una volta, le cuffie over-ear offrono un’esperienza coinvolgente e di alta qualità. I professionisti usano le cuffie over-ear perché offrono la più ricca qualità del suono e sono abbastanza grandi da contenere più tecnologia. Non tutte le cuffie over-ear offrono un suono impeccabile, ma alcune delle migliori cuffie sono over-ear. Se siete soliti ascoltare musica solo per passare il tempo e non vi interessa notare i piccoli dettagli, non è necessario spendere grosse somme di denaro per cuffie over-ear. Potreste sperimentare un’esperienza altrettanto piacevole con altri modelli di cuffie.

Dispersione sonora

La dispersione sonora è un problema, specialmente quando si usano cuffie auricolari. Poiché non coprono l’intero orecchio, potrebbero esserci degli spazi nei quali il suono può entrare e fuoriuscire. Potreste prendere in considerazione le cuffie con auricolari per limitare il problema.

Cuffie Wireless?

Le cuffie Bluetooth vanno di moda: gli auricolari wireless sono diventati popolari negli anni scorsi, anche se esistevano da tempo. Se apprezzate la connettività e trovate scomodi i fili, il Bluetooth potrebbe una scelta vincente per voi. Molte persone trovano fastidiosi i cavi che penzolano mentre praticano attività fisica o svolgono attività domestiche: le cuffie wireless eliminano le interferenze, rendendo più facile svolgere le proprie commissioni mentre si ascolta la musica.

Ulteriori alternative

Come accennato in precedenza, il Bluetooth ha aperto una varietà di possibilità per gli amanti della musica e per i portatori di apparecchi acustici allo stesso modo. Se fate parte di entrambi i gruppi, dovreste considerare di ricorrere a degli apparecchi acustici dotati di connettività Bluetooth e streaming diretto. Queste funzioni consentono di collegare l’apparecchio acustico al telefono, consentendovi di ascoltare musica o podcast senza problemi. Alcuni modelli di apparecchi acustici della linea Signia supportano lo streaming diretto e sono compatibili con numerosi programmi di streaming. Facilitando l’ascolto dei tuoi artisti e podcast preferiti, elimina la necessità di cuffie, cavi e accessori.

Rimanete aggiornati ed iscrivetevi alla nostra newsletter