X
2019-02-08

Tag

Acufene: quali sono gli effetti sul nostro cervello?

Il nostro cervello è in contino apprendimento. Quando invecchiamo e abbiamo nuove esperienze, il nostro cervello sviluppa nuovi percorsi neurali e cambia di conseguenza. Tuttavia, alcuni cambiamenti possono essere negativi e causare effetti nocivi sulla salute.

Come molte altre condizioni, l’acufene può causare cambiamenti al cervello. L’acufene complica la quotidianità di chi ne è affetto e il cervello si adatta per facilitarla: ciò può ridurre gli aspetti negativi di avere l’acufene, ma non tutti questi cambiamenti sono salutari. Alcuni degli sforzi compiuti dal cervello sono utili, mentre altri potrebbero causare problemi seri.

Cambiamenti nelle connessioni cerebrali

Quando sono state effettuate scansioni MRI su partecipanti con acufene, i test hanno prodotto risultati simili. L’acufene è correlato a una parte del cervello chiamata precuneo. Il precuneo è connesso a due altre reti nel cervello, note come “rete dorsale di attenzione” e “rete in modalità predefinita”. Mentre la rete in modalità predefinita gestisce le attività in background durante il riposo o il relax, la rete dorsale di attenzione riconosce stimoli come rumori e tocchi.

Quando qualcosa cattura la nostra attenzione entra in gioco la rete dorsale di attenzione. Altrimenti, il cervello si adegua per far sì che la rete di modalità predefinita prenda il sopravvento. Questo sistema consente alle persone di rilassare la mente e ridurre l’affaticamento mentale. Tuttavia, quando una persona soffre di acufene, il cervello si concentra sul suono. Ciò impedisce di cadere nella modalità predefinita ed ha effetti negativi sulla mente.

Gli effetti del cambiamento neurale

Il nostro cervello non è pensato per rimanere focalizzato ogni momento della veglia. Questo è il motivo per cui la meditazione, le pause di studio e il rilassamento sono necessari per il recupero della mente. Quando ci si concentra costantemente sul suono dell’acufene, non si è in grado di rilassarsi completamente. Ciò può portare ad esaurimento fisico e mentale, affaticamento, irritabilità e insonnia.

In molti casi, chi soffre di acufene potrebbe trovare difficile ignorare la propria condizione e potrebbe avere difficoltà a concentrarsi sul lavoro o sulla conversazione. Esistono metodi per distrarsi dal tinnitus. Ascoltare musica ad alto volume potrebbe risolvere temporaneamente il problema, ma questa pratica può peggiorare l’acufene col passare del tempo. Il trattamento è l’opzione migliore e ci sono più opzioni per chi soffre di acufene prolungato.

Come alleviare il fastidio

Molte forme di acufene non possono essere completamente risolte, ma i sintomi possono essere alleviati.

I mascheratori di acufene potrebbero non essere il rimedio adatto per chi svolge lavori a contatto con le persone, poiché sono pensati per produrre rumore bianco che potrebbe interferire con le conversazioni. Tuttavia, possono essere utilizzati nei momenti di silenzio per facilitare la mente e favorire il rilassamento. Questi generatori di rumore bianco possono essere utilizzati anche durante il lavoro, lo studio o la lettura.

Allo stesso modo, molti apparecchi acustici possono aiutare con l’acufene causato dalla perdita dell’udito. L’assenza di suoni può causare il peggioramento degli acufeni e gli apparecchi acustici possono aiutare a sentire meglio e a mascherare il fastidioso tinnitus.

Rimanete aggiornati ed iscrivetevi alla nostra newsletter